Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Il comportamento di voto nelle elezioni politiche del 2018: analisi ecologica dei dati delle sezioni elettorali nell'area urbana milanese

SPS Seminar
24 Settembre 2019, h. 12.30
Aula Seminari SPS (stanza 215, II piano, lato Passione)

Relatore: Jonathan Pratschke (Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Scarica la locandina

Abstract
L'analisi aggregata del voto, in relazione alle caratteristiche della popolazione, si è rivelata estremamente proficua in altri paesi europei, permettendo ai ricercatori di individuare fattori correlati al supporto per i diversi partiti politici. Nonostante le difficoltà poste dall'utilizzo di unità aggregate, i risultati di questo tipo di analisi hanno attirato molto interesse. E' particolarmente importante analizzare i determinanti sociali del comportamento di voto in Italia alla luce delle trasformazioni in atto. Il sistema politico italiano è stato investito da mutamenti profondi, legati al sorprendente successo elettorale di alcuni partiti e al rapido declino di altri. Nel 2013, il Movimento 5 Stelle ha contestato le elezioni della Camera dei Deputati per la prima volta, ricevendo circa un quarto dei voti. Ha ricevuto quasi un terzo dei voti nelle elezioni politiche del 2018, diventando il partito più votato a livello nazionale. Tuttavia, il comportamento di voto in Italia raramente viene analizzato a livello locale, dal momento che risulta difficile associare i dati elettorali alle caratteristiche demografiche, sociali ed economiche della poplazione. In termini di dettaglio, i dati elettorali sono disponibili, su richiesta, al massimo per sezione elettorale, mentre i dati censuari sono disponibili per sezione di censimento. Purtroppo, e a differenza degli altri paesi europei, i confini di queste due basi territoriali non coincidono. Il relatore presenta una nuova tecnica per analizzare i dati elettorali a livello locale e descrive i risultati di alcuni modelli statistici riferiti all'area urbana funzionale di Milano. Invece di ricostruire i confini delle sezioni elettorali attraverso gli stradari, o di accorparle direttamente al livello comunale, si usano le coordinate geografiche dei seggi per generare una nuova base territoriale. Risulta più semplice associare queste aree ai dati del censimento e hanno proprietà attraenti. Nel seminario, si spiegheranno le tecniche analitiche utilizzate e si presenteranno i risultati dell'analisi statistica del voto al M5S nel 2018.

12 settembre 2019
Torna ad inizio pagina