Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Sociologia della Criminalità Organizzata e Sociologia e Metodi di Educazione alla Legalità_ Laboratori 2016/17

Sociologia della criminalità organizzata

Laboratori

I guappi di cartone. La rappresentazione della camorra nel teatro napoletano
Dott. Roberto Ubbidiente (Humboldt di Berlino)
Il tema è la modalità con cui il teatro napoletano ha messo in scena la camorra, quale rappresentazione ne ha dato, in quale contesto di relazioni sociali l’ha collocata, che rapporto ha stabilito tra camorra e ordine sociale, tra camorra e giustizia. Il punto di riferimento obbligato è “Il sindaco del Rione Sanità”, uno dei capolavori di Eduardo De Filippo. Ma la produzione è piuttosto ricca ed esprime correnti di pensiero e atteggiamenti diversi nei confronti del fenomeno camorristico.
Il periodo previsto va dal 28 febbraio al 17 marzo. Si collega con il corso di Sociologia della criminalità organizzata.
Numero max studenti: 25
Per iscriversi il termine è il 10 febbraio 2017, presso www.cross.unimi.it, (occorre mandare un c.v. con riferimento alle esperienze di studio o associative già compiute in materia e una riga sulle motivazioni)

Giornalismo antimafioso. Biennale, è alla sua quarta edizione.
Nando dalla Chiesa con l'assistenza della con l'assistenza della Dott.ssa Martina Mazzeo. Si tratta di una esperienza didattica che forma alla comprensione dell’importanza della stampa nei rapporti tra mafia e società, mafia e cultura, ripercorrendo la storia del giornalismo antimafioso e mettendo a fuoco le particolari funzioni che possono assumere, di fronte alla mafia, i differenti generi giornalistici: dall’inchiesta all’editoriale, dalla cronaca nera alla cronaca giudiziaria, dalla ricostruzione storica all’intervista. Il Laboratorio prevede alcune testimonianze di professionisti impegnati sul tema e due “uscite” sul campo con relative prove di giornalismo: l’udienza di un processo, l’assemblea di una scuola, la testimonianza pubblica di un familiare di vittima, una riunione della commissione antimafia comunale…
Lo svolgimento è previsto dal 3 al 26 maggio 2017. Si collega con il corso di Sociologia della criminalità organizzata.
Numero max: 25
Per iscriversi il termine è il 20 aprile 2017, presso www.cross.unimi.it, (occorre mandare un c.v. con riferimento alle esperienze di studio o associative già compiute in materia e una riga sulle motivazioni)
 

Sociologia e Metodi di Educazione alla Legalità

Laboratorio

Etica pubblica e spirito dei tempi.
Nando dalla Chiesa con l'assistenza della Dott.ssa Arianna Zottarel, e  Dott. Marco Manzoni (ha svolto le lunghe interviste filmate a eminenti personalità della cultura, dell'arte e dell'impegno civile, che faranno da base per le riflessioni di docenti e studenti)
Il Laboratorio si propone di confrontare  idee e convinzioni di testimoni privilegiati relative alla presenza e al ruolo della dimensione etica nella società contemporanea e di indagarne le premesse filosofiche e politiche. Intende condurre una discussione partecipata su quale sia l’influenza esercitata in proposito dalle correnti culturali contemporanee più rilevanti. E si propone di provare a spiegare la relazione tra etica, cultura e spirito dei tempi anche alla luce del “senso comune” promosso dalle principali agenzie educative.
Numero max: 25; con apertura a “esterni” (specie insegnanti) dietro presentazione di adeguati cv e motivazioni
Il periodo previsto è fine gennaio-febbraio. Si collega con il corso di Sociologia e metodi di educazione alla legalità.
Per iscriversi il termine è il 10 gennaio 2017, presso www.cross.unimi.it

16 gennaio 2017
Torna ad inizio pagina