Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Corso di perfezionamento in Gestione dell'immigrazione e dell'asilo  

Locandina cordo di perfezionamento in gestione dell'immigrazione e dell'asiloDal 26 ottobre 2018  al 3 maggio 2019 Aula seminari SPS

BENVENUTI
Scarica il bando  la locandina


Obiettivi
Il fenomeno dell’immigrazione straniera, con le varie questioni che solleva, sollecita i servizi sociali locali, sia pubblici sia privato-sociali, ad adeguare la propria offerta alle domande di queste nuove componenti della popolazione residente, nonché a facilitarne l’accesso ai servizi disponibili per l’universo della popolazione.
Il corso di perfezionamento, organizzato in collaborazione con diversi enti attivi nel settore, ha lo scopo di fornire conoscenze aggiornate e strumenti di lavoro per coloro che operano o che vogliono operare nel campo dei servizi all’immigrazione, rispondendo ad una crescente domanda di competenze professionali da parte dei servizi che a vario titolo entrano in contatto con la popolazione immigrata. La complessità della tematica trattata nel corso comporta la necessità di considerarne le diverse sfaccettature del fenomeno (problemi giuridici e di cittadinanza, politiche del lavoro, seconde generazioni e problematiche educative, richieste d'asilo, ricongiungimenti e dinamiche familiari, ecc.). Pertanto l’impostazione dell’offerta didattica è contrassegnata da un taglio interdisciplinare con la compresenza di discipline sociologiche, storico-politiche, giuridiche.
Il corso si propone inoltre di fornire degli strumenti di intervento e di coinvolgere i partecipanti in forme di didattica attiva, mediante laboratori, guidati da esperti, su specifici argomenti.
Concorre alla promozione del Corso il L.I.M.eS., Laboratorio Immigrazioni, Multiculturalismo e Società.

 

Docenti
Maurizio Ambrosini
Paola Bonizzoni
Enzo Colombo
Alberto Guariso
Luisa Leonini
Chiara Marchetti
Marco Mazzetti
Edda Pando
Nicola Pasini
Giorgio Sordelli
Filippo Scuto
Alberto Vergani
Matteo Zappa

Responsabile Scientifico
Prof. Maurizio Ambrosini
e-mail:
maurizio.ambrosini@unimi.it

Coordinatrice
Dott.ssa Monica Santoro
e-mail:monica.santoro@unimi.it

Requisiti
Il corso si rivolge ai corso si rivolge ai possessori di laurea e laurea specialistica/magistrale in tutte le classi di laurea. Possono inoltre partecipare i possessori di laurea conseguita secondo l’ordinamento vigente anteriormente all’applicazione del D.M. 509/99, nonché i possessori di diploma universitario.
Il corso è strutturato per un numero minimo di 12 partecipanti (numero massimo di posti disponibili 30).

Domanda di ammissione
La domanda di ammissione potrà essere presentata a decorrere dal 30 agosto  e sino alle h. 14,00 del 26 settembre 2018
con la seguente modalità:

1) effettuare la registrazione come laureato esterno al portale di Ateneo accedendo alla pagina
https://www.unimi.it/registrazione/registra.keb. Questa operazione non è richiesta a coloro che siano già registrati al portale o che siano in possesso delle credenziali di Ateneo, come studenti o laureati, dell'Università degli Studi di Milano (i quali potranno accedere direttamente alla fase successsiva);
2) autenticarsi con le proprie credenziali accedendo ai Servizi online SIFA
(http://www.unimi.it/apps/hpsifaprivata.xsl)
3) presentare domanda di ammissione al corso accedendo alla pagina del portale, Servizi online SIFA – Servizi di ammissione – Ammissione ai corsi post laurea, Corsi di perfezionamento (link).

I candidati sono tenuti, inoltre, a far pervenire alla segreteria organizzativa entro il termine perentorio delle ore 14,00 del 26 settembre 2018, pena l’esclusione dalle procedure di selezione la seguente documentazione:

- copia della ricevuta della domanda inserita online debitamente sottoscritta;
- curriculum vitae et studiorum (in cui deve essere specificata la denominazione della laurea
conseguita) utile per la selezione.

I possessori di titolo di studio non universitario rilasciato in Italia, riconosciuto  ex lege equipollente alla laurea, devono, inoltre, far pervenire copia del titolo di studio e copia del diploma di maturità all’Ufficio Formazione permanente e continua.
I possessori di titolo di studio rilasciato all’estero, in aggiunta a quanto sopra indicato, devono consegnare all’Ufficio Formazione permanente e continua la documentazione in originale o in copia autenticata utile per la valutazione del titolo posseduto (unicamente ai fini dell’ammissione al corso di perfezionamento al quale si intende partecipare): titolo di studio, traduzione ufficiale dello stesso legalizzata secondo la normativa vigente nel Paese ove si è conseguito il titolo e “dichiarazione di valore in loco”  rilasciata dalla Rappresentanza italiana (Ambasciata o Consolato) nel Paese in cui il titolo è stato conseguito. I candidati che hanno conseguito il titolo in un Paese dell’Unione Europea possono presentare, in alternativa alla traduzione e alla dichiarazione di valore in loco, il Diploma Supplement, legalizzato secondo la normativa vigente. In alternativa alla dichiarazione di valore in loco e al Diploma Supplement, i possessori di titolo di studio rilasciato all’estero potranno presentare una attestazione di validità rilasciata da Centri ENIC_NARIC o dalle Rappresentanze Diplomatiche in Italia.

L’Ufficio Formazione permanente e continua (via Festa del Perdono n. 7, 20122 Milano – tel. 02.50312469  oppure 02.50312318 – fax 02.50312300 e-mail perfezionamento@unimi.it) è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Iscrizione
Modalità di selezione
I partecipanti saranno selezionati sulla base della valutazione del curriculum accademico e professionale.
Contributo di iscrizione: € 816,00 (comprensivo della quota assicurativa nonché dell’imposta di bollo,pari a € 16,00 prevista dalla legge).

Gli ammessi al corso sono tenuti ad immatricolarsi, a pena di decadenza, entro 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria attraverso il servizio onLine SIFA (Servizi di immatricolazioni ed iscrizione > Immatricolazioni > Immatricolazione ai Corsi di perfezionamento). Contestualmente gli ammessi sono tenuti a versare la quota di iscrizione, nella misura indicata nella scheda di ciascun corso, mediante pagamento con carta di credito Coloro i quali abbiano un recapito in Italia potranno provvedere al pagamento anche utilizzando il bollettino MAV che verrà generato a conclusione della procedura di immatricolazione on-line.
Il perfezionamento dell’iscrizione avviene in modo automatico e d’ufficio dopo l’adempimento da parte dei candidati di quanto previsto.

Il tardivo versamento comporterà l’applicazione di un contributo di mora pari a € 30,00.

Nel caso in cui il contributo di iscrizione sia pagato da persona diversa dall’interessato o da una Istituzione, Ente o Azienda, questi ultimi dovranno provvedere a versare l’importo secondo le medesime modalità e tempistiche sopra riportate, pena la mancata iscrizione al corso. Rientrando il corso di perfezionamento nell’attività istituzionale dell’Ateneo il contributo di iscrizione resta al di fuori del campo di applicazione dell’IVA, pertanto non sarà rilasciata fattura.
Al momento dell’immatricolazione i candidati stranieri sono tenuti a consegnare all’Ufficio Formazione permanente e continua copia del codice fiscale. I candidati extracomunitari dovranno inoltre esibire il permesso di soggiorno in originale. L’Ufficio Formazione permanente e continua – via Festa del Perdono n.7, 20122 Milano – è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 – tel. 02.50312469, fax 02.50312318, e-mail
perfezionamento@unimi.it

La rinuncia al corso di perfezionamento deve essere manifestata con atto scritto e dà luogo al rimborso dell’eventuale somma versata qualora avvenga prima dell’inizio effettivo del corso; un importo corrispondente al 10% della quota di iscrizione, e comunque non inferiore alla cifra minima di € 51,65, verrà in ogni caso trattenuto dall’Università quale rimborso per spese generali e di segreteria.


Programma
Il percorso formativo si articolain 60 ore di didattica frontale, lavori di gruppo, esercitazioni e laboratori. La frequenza è obbligatoria e il limite massimo di assenze consentite è di 4 lezioni (12 ore). Le lezioni si terranno il venerdì pomeriggio, in blocchi di 3 ore (14,30-17,30), per un totale di 20 settimane l’Aula Seminari del Dipartimento di Scienze sociali e politiche, dal 26 ottobre 2018 al 3 maggio 2019. Il corpo docente è composto da docenti appartenenti alla Facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali e ad altri Atenei e da professionisti ed esperti che operano nel settore dell’immigrazione.

Temi oggetto di lezione
• Migranti e minoranze etniche: un inquadramento generale
• Il trattamento giuridico dell’immigrato (I)
• Il trattamento giuridico dell’immigrato (II)
• Immigrati e lavoro:  i problemi giuridici
• Rifugiati politici – diritto d’asilo;
• La costruzione dell’altro: retoriche della discriminazione e nuove forme di razzismo
• Cittadinanza e immigrazione
• Le seconde generazioni
• Consumi e identità dei giovani di origine immigrata
• Immigrazione e sfruttamento della prostituzione
• Salute e immigrazione: problemi e prospettive
• Famiglie transnazionali e politiche di ricongiungimento
• Identità religiose e integrazione degli immigrati

• Laboratorio 1: Analizzare i contesti difficili
• Laboratorio 2: Costruire progetti di coesione sociale
• Laboratorio 3:  Valutare progetti di politica sociale
• Laboratorio 4: Costruire progetti di educazione extrascolastica con minori di origine immigrata
• Laboratorio 5: Progetti e interventi a favore delle donne coinvolte nello sfruttamento
• Laboratorio 6: La tutela sanitaria degli immigrati: casi ricorrenti e pratiche di intervento
• Laboratorio 7: Le pratiche per l’ingresso, il soggiorno e il ricongiungimento


Segreteria organizzativa
Dott.ssa Daniela Tagliaferro
Dipartimento di Scienze sociali e politiche
Via Conservatorio 7, 20122 Milano
Fax 02/50321240
email:
perfezionamento.sps@unimi.it
Orario: da lunedì a venerdì h. 10,00-12,00




 

 

 

 

 

 

 

 

Torna ad inizio pagina