Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Laboratorio Percorsi di secondo welfare

Descrizione, obiettivi e attività

Percorsi di secondo welfare è un Laboratorio di ricerca che si propone di alimentare e diffondere il dibattito sui cambiamenti in atto nel welfare italiano, studiando, approfondendo e raccontando dinamiche ed esperienze capaci di coniugare il ridimensionamento della spesa pubblica con la tutela dei nuovi rischi sociali, in particolare attraverso il coinvolgimento crescente di attori privati e del Terzo Settore, offrendo dati e riflessioni sulle dinamiche in atto a livello locale, nazionale e internazionale. Il Laboratorio si occupa in particolare di misure e iniziative che si contraddistinguono per l’impiego di risorse non pubbliche provenienti da attori privati, parti sociali e organizzazioni della società civile che vanno progressivamente affiancandosi allo Stato nella ridefinizione dell’offerta di interventi e servizi di welfare.

Nato nel 2011 come progetto di ricerca afferente al Centro di ricerca e documentazione Luigi Einaudi di Torino e realizzato in partnership con l’Università degli Studi di Milano e il "Corriere della Sera", dal 2020 Percorsi di secondo welfare ha assunto una forma giuridica autonoma divenendo Associazione di promozione sociale. Dallo stesso anno è stato riconosciuto anche come LAB del Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell'Università degli Studi di Milano.

Grazie a un costante e articolato lavoro di approfondimento svolto dal suo gruppo di ricerca, Percorsi di secondo welfare svolge analisi, di taglio prevalentemente qualitativo, finalizzate ad approfondire e analizzare le trasformazioni del nostro sistema di welfare, con particolare (ma non esclusiva) attenzione al ruolo giocato dagli attori non pubblici. Pubblica i Rapporti biennali sul secondo welfare in Italia, cura la Collana di Working Paper 2WEL e realizza rapporti di ricerca su temi specifici. Diverse analisi confluiscono in pubblicazioni su riviste scientifiche.

Percorsi di secondo welfare ha poi tra i propri obiettivi quello di diffondere e approfondire il dibattito sul secondo welfare in Italia, svolgendo attività di informazione attraverso il sito www.secondowelfare.it, testata registrata dal 2015, aggiornata quotidianamente di contenuti originali. I contenuti del sito sono inoltre disseminati ogni giorno attraverso i social network del Laboratorio e settimanalmente tramite la newsletter Percorsi di secondo welfare.

I ricercatori del Laboratorio, inoltre, prendono parte e/o contribuiscono a realizzare numerosi incontri, seminari e convegni intorno ai temi del secondo welfare.

In linea con la “Terza Missione”, da sempre il Laboratorio affianca alle due principali funzioni dell’Università - ricerca scientifica e formazione - le attività di informazione e disseminazione, da un lato, e accompagnamento, dall’altro. Con questo spirito intende promuovere e alimentare un dibattito pubblico fondato sulle evidenze, trasferendo i risultati della ricerca al di fuori del contesto accademico.

 

Contatti

Sito web: www.secondowelfare.it

ResearchGate:
PERCORSI DI SECONDO WELFARE

E-mail: info@secondowelfare.it

 

Membri

La direzione del Laboratorio Percorsi di secondo welfare è affidata alla prof.ssa Franca Maino.

Tra i membri del Dipartimento aderiscono al Laboratorio Maurizio Ferrera (scientific advisor), Ilaria Madama e Federico Razetti.

Sono inoltre affiliati e completano il gruppo di ricerca Chiara Agostini, Lorenzo Bandera, Elena Barazzetta, Elisabetta Cibinel, Orlando De Gregorio, Chiara Lodi Rizzini, Valentino Santoni.

 

Torna ad inizio pagina